Otticaetecnica

Le lenti di qualità per gli occhiali da sole.…

Le lenti di qualità per gli occhiali da sole. Ecco alcune caratteristiche.

Le tinte
Le lenti grigie non alterano i colori.
Il classico grigio-verde Ray-Ban, ad esempio, è molto ben tollerato e riposante, ma enfatizza i toni blu e verdi, riducento i gialli e rossi. Questo non danneggia in alcun modo, anzi, molti apprezzano i toni più carichi dati dallo shift di colore. I puristi ed i fotografi, d’altra parte, desiderano filtri neutri che riducano l’illuminazione senza alterare la percezione dei colori.

Lenti polarizzate
Le famose lenti polarizzate bloccano efficacemente la luce riflessa, per cui sono ottimali ed estremamente riposanti sulla neve ed in prossimità del mare. Permettono pertanto di ottenere un miglior risultato rispetto ad una lente non polarizzata utilizzando un filtro più chiaro.
Danno tuttavia un fastidioso effetto di chiaro-scuro quando si osservano vetri o specchi durante la guida in auto. Meno adatte per chi li usa guidando.

Lenti fotocromatiche
Sono quelle lenti che, esposte a luce solare o radiazione UV, si scuriscono. Possono essere in plastica o vetro. Le migliori reagiscono più velocemente e sopportano maggiori escursioni di temperatura. Una volta che l’irradiazione di luce o raggi UV scompare ritornano alla condizione iniziale di trasparenza. Proteggono dai raggi UV sempre. La loro durata tuttavia non è illimitata. Con il tempo perdono le loro caratteristiche. In media dopo 4-5 anni.

Otticaetecnica

La protezione degli occhiali da sole.

La protezione degli occhiali da sole

 

Lo sapevate che in commercio si trovano occhiali da sole di bassa o bassissima qualità? Questi occhiali “a basso costo” utilizzano lenti non adatte e se usati in condizioni estreme (come sui ghiacciai o per forte radiazione solare), possono generare gravi danni alla retina o portare a cecità temporanea.

La radiazione solare spazia per tutto lo spettro elettromagnetico (onde radio, lampi gamma, microonde, infrarosso, ultravioletti e raggi X). Se è vero che l’occhio utilizza solo una piccola parte dello spettro, è anche vero che sono le radiazioni che non si vedono che possono causare danni agli occhi non adeguatamente protetti nelle giornate di torrido sole estivo..

Le lenti degli occhiali da sole “seri”, a norma di legge, sono sempre accompagnati da un certificato di conformità che deve garantirne la qualità. Se non hanno questa caratteristica non possono offrire una protezione adeguata, se non aumentare addirittura il danno oculare.

Le lenti di qualità utilizzano filtri in grado di proteggere e preservare la cute attorno agli occhi e ritardarne anche l’invecchiamento (formazione di rughe).

Verificate sempre che sia presente la marcatura CE e affidatevi ad un negozio di ottica professionale che sa consigliarvi sul tipo di lenti più adatte ai vostri occhi o alla situazione, lenti in grado di bloccare i raggi anti-abbagliamento; perché la salute degli occhi è importante e non è un punto di vista.

 

Otticaetecnica

Esiste anche l’igiene degli occhiali. Ecco perché è importante.

Esiste anche l’igiene degli occhiali. Ecco perché è importante.

Gli occhiali non sono un semplice accessorio e se non sono puliti adeguatamente nel tempo si possono formare dei depositi che sono il terreno di coltura ideale, una specie di “collante” per lo sviluppo di colonie di microrganismi patogeni, quali funghi e batteri, che si moltiplicano velocemente e quindi provocare infezioni oculari fastidiose. Esiste infatti una flora batterica di funghi e batteri che normalmente vivono nell’occhio sano che possono essere “invasi” da altri microrganismi patogeni che crescendo nell’occhiale o nella lente a contatto sporca. Questi microrganismi patogeni si propagano per via aerea e possono giungere a contatto della cornea, fino a provocare una cheratite.**
** Cheratite: infiammazione della cornea, che è la parte anteriore trasparente del bulbo oculare e costantemente ricoperta dal film lacrimale. Sintomi: sensazione di un corpo estraneo, nausea, congiuntivite, cefalea frontale, fotofobia, altri.